DESCRIZIONE:

Ad est del paese sono in partenza tre tipi bizzarri, dall’aspetto esotico, stanno cercando qualcosa o forse qualcuno.
Profumano d’incenso e indossano gioielli etnici e monili d’oro,con loro tre corone e non sono birre.
Ad aspettarli un evento, che non ha bisogno di essere trovato con Gps basterà semplicemente seguire le stelle.

Nello stesso istante dall’altra parte della città in cammino una ragazza con abiti premaman, sembra avere un’aria molto casta, ad accompagnarla un uomo barbuto dalla faccia onesta con abiti di lino troppo leggeri per la serata, essi ricordano terre d’oriente e sembrano voler cercare un caldo riparo.
Come in tempi remoti, magari sarebbe bastato il fiato di due animali per scaldarli ma a non scoraggiarli ci pensano I tizi gentili che incontrano lungo il cammino, con quel loro look selvaggio fatto di gilet e mantelli, quasi fossero usciti dai pascoli. Offrono alla ragazza la loro giacca denim imbottita di lana che odora di terra e cieli lontani e altri indumenti gipsy.

Ringraziandoli ad un tratto la giovane e mansueta donna capirà che la sua serata finirà per tramutarsi da ”Avvento” ad evento in un presepe metropolitano.

La giovane donna sorride e ringrazia, poco più tardi capirà il senso di quella serata magica. Diverse storie con diversi cammini e un unico destino: l’evento sarà un “Avvento”, un autentico Presepe Metropolitano.

QUANDO: 25 DICEMBRE 2015

DOVE: BIG CLUB

ON STAGE:

Scenografie: Sweet Dynamite
Voice: L.e.o.
Performance: Les mages
Main Room: Sagats from Die Roh (Noho records, Housewax) Fabio Parodo, Bosi.
Eskimo Privè: Soundpark

DRESS CODE:

Presepe metropolitano: Religion, Boho, Gipsy, Hippy chic, Navajo, Ethnic, Golden, Total white.

THANKS TO:

MOODBOARD

VIDEO TEASER